SfogliaUncategorized

Stupidario della crisi economica

Davide Burchiellaro per Marie Claire (1/2008)  ©Hearst Marie Claire Italia 2008 STUPIDARIO DELLA CRISI ECONOMICA Mentre la tua banca soccombe sotto una gragnola di legnate in Piazza Affari , la suadente vocina registrata del “servizio mutui” ti mette in attesa per quattordici minuti. La cornetta gracchia e parte il firulì-firulà di Bobby McFerrin con la canzone Don’t Worry, Be Happy. Pensi: «Be’, se lo dicono loro…». Ma poi ti è chiaro, è l’ennesimo segnale che la “scienza triste”, come gli studiosi e i divulgatori chiamano l’economia, si è aggravata. Dalla tristezza si è passati all’emergenza psichiatrica. Tutti al suo capezzale farfugliano con l’incosciente euforia del cretinismo. Siamo allo stupidario mediatico. A compilarlo sono i dottor House della Borsa, gli economisti…

Intervista ad Ale e Franz

Davide Burchiellaro per  Panorama del 12 maggio 2005 ©A.Mondadori editore  Più seri di quanto si possa sospettare, sono credenti, bacchettoni e sarcastici. Nel mirino della coppia finiscono Prodi, Bossi, D’Alema, la tv urlata. Chiacchierata tragicomica con due italiani surreali e ipercritici. Uno è interista «attapirato», l’altro milanista euforico. Il primo è di sinistra con riserve, il secondo cattolico fervente. Uno è pessimista, l altro ottimista. Bastano pochi tratti a capire perché Alessandro Besentini (il pelato), 34 anni, e Francesco Villa, 38, in arte Ale &Franz, rappresentino così bene gli italiani. Li hanno conquistati «a piccoli passi zen», come dicono loro, dalla panchina del palco di Zelig. E ora incassano: la ricerca Notorietà e immagine della società Tns Infratest registra il gran…

L’urlo di Ronaldo

Davide Burchiellaro per Panorama del 27 aprile 2000 ©A.Mondadori editore   QUANDO IL MITO SI SPEZZA L’ URLO DI RONALDO, IL SILENZIO DELLO STADIO. E INIZIA LO PSICODRAMMA Prima l’ apoteosi, poi la tragedia. Davanti alla parabola del fuoriclasse brasiliano si è compiuto il rito mediatico per rendere onore al guerriero moderno. Come già accadde con Magic Johnson e Pantani. La vicenda di Ronaldo è perfetta per l’ identificazione dell’ italiano medio I campioni non possono essere solo sportivi, devono diventare personaggi d’ impatto   Sei minuti di gioco, uno scatto, una finta. Un urlo, intenso come quello dipinto da Edvard Munch. E un ginocchio che si contorce, si sfalda, si scompone, diventa innaturale come in un quadro di Francis Bacon. Ronaldo Luis…

Stefania Rocca è Viol@

Davide Burchiellaro per Panorama ©Mondadori 10/09/1998 Le schermate azzurre di Internet illuminano la pelle diafana e il corpo nudo di Stefania Rocca, in Viol@, ultimo film della giovane regista Donatella Majorca in concorso a Venezia. Una storia di torbido erotismo che esplora le potenzialità comunicative della Grande Ragnatela, svelando però anche gli aspetti più rischiosi e isolanti dell’ attaccamento alla tastiera. La scelta della protagonista di questo cyberthriller non poteva che cadere sulla Rocca, già testata come donna bionica in Nirvana da Gabriele Salvatores. Fascino sottile, lineamenti leggermente androgini e sex appeal raffinato, la venticinquenne attrice cuneese ha messo molto di sé nella parte di Viola. “Ho una propensione a chiudermi in solitudine, una solitudine non depressiva, ma riflessiva che…

Maggio 1998: i primi flirt tra Tronchetti Provera e Afef

Davide Burchiellaro per  Panorama del 21 maggio 1998 A.Mondadori editore   Weekend tra aragoste e cus-cus, allo stadio per la partita, in barca a Portovenere.  A far detonare la notizia dell’ amicizia più appetitosa della primavera sono bastati due weekend. Tutto è cominciato con il ponte dell’ 1 maggio, che ha visto Afef Jnifen e Marco Tronchetti Provera protagonisti di un tour solare e gastronomico. Sbarcati a Taormina, la bruna modella ventiquattrenne e il bel manager cinquantenne hanno alloggiato al secondo piano dell’ hotel de charme San Domenico. Ostriche, aragoste alla cinese, bianco Regaleali e cannolo siciliano finale hanno accompagnato le conversazioni dei due. La vacanza è continuata alle isole Eolie: installata ai fornelli del ristorante Da Gullo di Salina, Afef…

Modernariato, il fattore nostalgia

Davide Burchiellaro per  Panorama del 7 maggio 1998 ©A.Mondadori editore Una volta erano radio e juke-box. Ora tocca  ai paleotelefonini e ai  primi computer. La caccia al gadget della nostra piccola storia quotidiana è aperta. All’ improvviso tutti sembrano attratti dalla storia appena trascorsa, come se volessero ricostruirne i dettagli Le forme più innovative rimangono ancora quelle degli anni Sessanta. Oggi non c’ è quasi nulla di nuovo Avete presente le Clarks supersdrucite? Sono le più ricercate dai veri fanatici.   C’ è un momento in cui il collezionista dimentica ogni rimorso e si convince che quei 150 milioni sono stati spesi bene. E’ quando il braccio meccanico del juke-boxe Wurlitzer anni 50 sistema il disco sotto la puntina. Le note…